La Virtus Bologna si aggiudica la Champions di Basket

La Virtus Bologna si aggiudica la Champions Basketball League 2018/19. In finale ha battuto Tenerife per   . Grande avvio dei bolognesi, che con 9 punti di Punter e un canestro a testa di M’Baye e Martin si porta subito sul 13 a 2. Gli spagnoli provano a reagire, gli emiliano bravi a chiudere il primo quarto sul 20 a 8. All’inizio del secondo quarto l’inerzia della partita non cambia, M’Baye e Punter su tutti portano a dilatare il vantaggio bianconero fino al 29 a 12. Tenerife non si dà per vinta e prova a reagire malgrado una sola tripla realizzata nei primi due quarti. A metà gara il risultato è di 38 a 24 in una gara dominata dalle difese. Ad avvio ripresa nuovo allungo degli emiliani con Punter che arriva a quota 20 e +18 complessivo per la Virtus. Un parziale di 10 a 1 riporta in gara Tenerife, seguono 4 punti di Aradori  e si arriva al finale di terzo quarto sul 58 a 44. Negli ultimi 10 minuti gli spagnoli cercano di rientrare in partita prima con due triple poi arrivando a -7 la Virtus non molla e sugli errori degli avversari riesce a incrementare il vantaggio fino al 73 a 61 finale.

Dando un’occhiata alle statistiche notiamo i 26 punti e 7 rimbalzi di Kevin Punter, che vince il trofeo per la seconda volta consecutiva essendo campione uscente con l’Aek di Atene. Per M’baye 16 punti, mentre il migliore degli spagnoli è Abromaitis con 18. Per Tenerife 5 tiri da tre punti su 37 tentativi e 44 rimbalzi di cui 20 in attacco.

 

Vai alla barra degli strumenti