La Virtus Bologna passa a Torino 80 a 64

Dopo la vittoria in coppa contro Le Mans la Virtus Bologna di Aleksander Djordjevic vince anche in campionato contro Torino. Il caso vuole che anche nel calcio il Bologna abbia espugnato Torino.

Tornando al basket rispetto alla squadra di Sacripanti ci sono stati due cambiamenti nel quintetto base. L’obiettivo è stato quello di dare maggiore equilibrio fra giocatori difensivi e offensivo nell’arco della partita.

L’avvio della Virtus è stato positivo con un parziale iniziale di 11 a 3, che diventa 27 a 11 al termine del primo quarto.

Dopo essere arrivata sul 31 a 11 arriva la reazione di Torino che a metà partita chiude sotto di 12, 26 a 38.

Ad inizio del terzo quarto continua il recupero dei padroni di casa, arrivando sul 35 a 40 grazie ad un ispirato Dallas Moore. La Virtus reagisce e torna a +13 prima di chiudere il terzo quarto sul 45 a 54 e com Kevin Punter vittima di un leggero malore.

Aradori mette undici punti dei 17 complessivi nell’ultimo quarto che porta il risultato sul 64 a 80.

Guardando i tabellini oltre al capitano troviamo 16 punti di Tony Taylor a cui si aggiungono 5 rimbalzi e 5 assist, con 21 di valutazione. In doppia cifra anche Kelvin Martin, con 12 punti, 7 rimbalzi e 3 assist. Il miglior rimbalzista è Moreira che ne cattura 10 di cui 4 in attacco. Peccato per lui che abbia sbagliato l’ennesima coppia di tiri liberi.

 

 

Vai alla barra degli strumenti