La festa della donna

L’8 marzo si celebra la festa della donna, ovvero la giornata mondiale dedicata al genere femminile.

E’ la centodecima volta che si celebra questa ricorrenza, la prima volta avvenne il 28 febbraio 1909 in America in onore degli scioperi femminili per ottenere migliori condizioni di lavoro.

Nel 1911 le rivendicazioni si sono estese alla Germania ed altre nazioni dell’Europa centrale e allo stesso tempo la festa della donna si è estesa a questi Paesi.

Sei anni dopo le manifestazioni si estendono alla Russia, anzi l’8 marzo potrebbe essere legato proprio avvenuto in questo territorio. La conferenza delle donne comuniste ha stabilito la giornata internazionale delle operaie, di conseguenza questa data ha assunto valenza mondiale.

In Italia la prima celebrazione di questi avvenimenti risale al 1922, mentre la mimosa  divenuta il simbolo dal 1946.

Questo fiore sboccia ad inizio marzo, è relativamente economico ed è ben rappresentativo delle donne che hanno combattuto per rivendicare i loro diritti.

In molti stati dell’ex Unione Sovietica ed alcuni dell’Africa l’8 marzo è festa nazionale, in Cina questa festa è riservata solo alle donne.

 

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti