Il malware che mette ko il router

Il malware che mette ko il router

Cisco e gli operatori di sicurezza web sono al lavoro per neutralizzare gli attacchi informatici sui router

VpnFilter mette a rischio l'attività dei router
VpnFilter mette a rischio l’attività dei router

La sicurezza e l’attività stessa dei router è messa a rischio dal malware VpnFilter.
Esso può impadrodirsi dei dati che passano per il dispositivo, metterlo fuori uso così come lanciare attacchi ad altri router.
Finora ne ha messi fuori uso circa 500mila e si sospetta che dietro al suo sviluppo e utilizzo ci sia uno Stato tecnologicamente avanzato.
Quel che preoccupa è che questi attacchi stanno crescendo esponenzialmente e ciò ha spinto Cisco a pubblicare una prima versione del report che sta facendo su questo tema prima di arrivare alla versione definitiva dello studio.
Il codice del malware è in parte simile a quello di Black Energy, che la Russia utilizzò contro le reti elettriche ucraine.
VpnFilter opera in tre fasi: nella prima individua il bersaglio e cerca di ottenerne l’accesso, nella seconda si impadronisce delle credenzialità mentre nella terza si impossessa dei dati che vengono inviati e ricevuti.
Per limitare i danni occorre resettare il router e cambiare le password.
Vi invitiamo a seguire gli eventi principali di questo sito e degli altri del gruppo La-cronaca alla pagina Facebook Ultime Notizie

Il malware che mette ko il router

Il malware che mette ko il router

Cisco e gli operatori di sicurezza web sono al lavoro per neutralizzare gli attacchi informatici sui router

VpnFilter mette a rischio l'attività dei router
VpnFilter mette a rischio l’attività dei router

La sicurezza e l’attività stessa dei router è messa a rischio dal malware VpnFilter.
Esso può impadrodirsi dei dati che passano per il dispositivo, metterlo fuori uso così come lanciare attacchi ad altri router.
Finora ne ha messi fuori uso circa 500mila e si sospetta che dietro al suo sviluppo e utilizzo ci sia uno Stato tecnologicamente avanzato.
Quel che preoccupa è che questi attacchi stanno crescendo esponenzialmente e ciò ha spinto Cisco a pubblicare una prima versione del report che sta facendo su questo tema prima di arrivare alla versione definitiva dello studio.
Il codice del malware è in parte simile a quello di Black Energy, che la Russia utilizzò contro le reti elettriche ucraine.
VpnFilter opera in tre fasi: nella prima individua il bersaglio e cerca di ottenerne l’accesso, nella seconda si impadronisce delle credenzialità mentre nella terza si impossessa dei dati che vengono inviati e ricevuti.
Per limitare i danni occorre resettare il router e cambiare le password.
Vi invitiamo a seguire gli eventi principali di questo sito e degli altri del gruppo La-cronaca alla pagina Facebook Ultime Notizie

Vai alla barra degli strumenti