Iphone X, 8 e 8 Plus: Conosciamo i nuovi arrivati di Apple

Il giorno tanto atteso da tutti gli “iPhone addicted” è arrivato e i nuovi iPhone sono stati presentati. I loro nomi sono: iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X.  Ora cerchiamo di conescerli un pochino meglio.

iPhone 8 e iPhone 8 Plus, normali evoluzioni

Per quanto riguarda i successori di iPhone 7 e 7 Plus, purtroppo, non abbiamo niente di troppo innovativo. Infatti in questi due nuovi modelli rivediamo, soprattutto esteticamente, molto dei loro predecessori.
A prima vista infatti faticheremo molto a riconoscerli da iPhone 7 e 7 Plus, sono quasi identici. O meglio hanno lo stesso design (forma e dimensioni), differiscono però per i materiali infatti nell’Iphone 8 come in quello 8 Plus abbiamo un vetro posteriore come backcover ed un frame in alluminio. Come i loro predecessori le due varianti sono 4,7″ e da 5,5″. Per quanto riguarda il Display abbiamo un LCD da 1334×750 pixel a 326 ppi per iPhone 8 e un LCD da 1920×1080 pixel a 401 ppi per iPhone 8 Plus.
La fotocamera offerta dal fratello minore ha un sensore da 12MP, la versione Plus ha una dual camera (grandangolo e teleobiettivo) sempre da 12MP. Entrambi i modelli offrono una registrazione video 4K a 24 fps, 30 fps o 60 fps ed una in HD (1080p) a 30 fps o 60 fps.
I punti in comune dei due device sono:

  • A11 Bionic con architettura a 64 bit;
  • certificazione IP67 (acqua e polvere);
  • capacità 64GB o 256GB;
  • colorazioni oro, argento e grigio siderale;
  • ricarica wireless (con i caricabatterie Qi);
  • TouchID.

iPhone X, la vera ventata d’aria fresca

Iphone X, che poi si pronuncia “ten”, è la vera innovazione di Apple. In questo caso abbiamo un design nuovo, Apple con questo modello ha deciso di entrare a far parte dei produttori di borderless con un display OLED da 5,8″ che offre una risoluzione di 2436 x 1125 pixel a 458 ppi.
Come i suoi fratelli ha al suo interno un A11 Bionic con architettura a 64 bit ed ha una certificazione IP67 per acqua e polvere. Questo iPhone X non si distingue solo per la parte frontale, ma nel posteriore abbiamo la doppia fotocamera montata verticalmente, al contrario di iPhone 7 Plus e 8 Plus. Il sensore della fotocamera è anche in questo caso un 12MP con grandangolo e teleobiettivo e anche con una doppia stabilizzazione ottica.
I video girati da questo device sono in 4K a 24 fps, 30 fps o 60 fps e in HD (1080p) a 30 fps o 60 fps.
Grande novità è invece la perdita del tasto home, infatti avendo tutto display che copre la superficie, l’azienda di Cupertino ha deciso di toglierlo. La sua funzione è affidata a delle gesture e lo sblocco TouchID è sostituito dal riconoscimento facciale: FaceID. Anche iPhone X, chiaramente, è capace di ricariche wireless con la stessa tecnologia dell’8 e 8 Plus. Altro punto in comune lo troviamo sulla capacità che è anche qui 64Gb o 256GB.

Aggiungi al carrello

I prezzi di Apple non sono proprio modici, ma ormai lo sappiamo:
Per iPhone 8 da 839€ per 64GB, a 1.009€ per 256GB; iPhone 8 Plus: da 949€ per 64GB , a 1.119€ per 256GB; invece per iPhone X: da 1.189€ per 64GB , a 1.359€ per 256GB.

Vai alla barra degli strumenti