Home / HI TECH / Riaprire le schede chiuse di Chrome se questo crasha: guida completa

Riaprire le schede chiuse di Chrome se questo crasha: guida completa

Chrome è uno dei browser più usati al mondo, ma nemmeno lui è invincibile a Glitch e vari difetti. Quando questo crasha, tutte le schede aperte se ne vanno con lui. Oggi vedremo come riaprire le schede chiuse.

Purtroppo sono cose che possono succedere. Chrome può crashare, come qualsiasi altro Browser presente sul mercato. Naturalmente, prendete conto di quel che ha potuto causare il crash:

  • Un estensione. Controllate le estensioni che avete e disabilitatele. Controllate se la navigazione riprende in maniera decente.
  • La versione. Se avete ancora Chrome a 32bit, forse è tempo di passare alla versione a 64bit. E’ molto più stabile e funzionale, anche se richiede un PC che non sia esageratamente arretrato.
  • A tal proposito, controlliamo se è presente un aggiornamento. Solitamente Chrome controlla la versione da sé, ma non tutti i programmi sono perfetti!
  • Avete modificato Chrome di recente nei suoi “flags”? Andate ad annullare quelle modifiche e controllate se tutto torna nella norma.
  • Il Crash capita sempre mentre visitate una pagina in particolare? Può darsi che ha problemi di compatibilità. In tal caso, controllate sempre i contenuti che possono creare quel crash.

Ma ora, è importante capire come recuperare quanto più possibile da un crash. Solitamente Chrome salva l’ultima sessione aperta. Le sessioni memorizzano tutte le schede che abbiamo tenuto aperte fino al momento del crash o nel caso d’una chiusura accidentale.

Di regola, quando apriamo Chrome dopo una chiusura improvvisa ci viene presentata la richiesta d’aprire tutte le ultime schede chiuse. A volte questa richiesta non viene presentata o semplicemente non la riusciamo a vedere.

Riaprire le schede chiuse su Windows

Nulla di più semplice: ci basta andare nel menù in alto a destra e cercare in Cronologia. Troverete nella lista “X schede chiuse di recente” o una sezione simile a questa. Cliccando lì, verranno aperte le schede che erano presenti al momento del crash.

Se questa soluzione non sembra funzionare o semplicemente non riuscite a trovare il menù, potete sempre aprire le schede con un paio di scorciatoie della tastiera. Ad esempio, usando il comando CTRL+SHIFT+T possiamo aprire tutte le schede che sono state chiuse – una ad una. Questo è anche utile se vogliamo aprire una scheda vuota, semplicemente premendo CTRL+T.

Riaprire le schede chiuse su Mac

Se siete su un Mac, la procedura è la stessa per la cronologia, cambia ovviamente per quel che riguarda la scorciatoia da tastiera. Possiamo premere Command+Shift+T per aprire tutte le schede chiuse di recente.

Riaprire le schede chiuse con soluzioni alternative

Ancora niente? La soluzione è quella di scavare nella memoria di Chrome. Potete aprire la cronologia andando sempre in alto a destra, aprendo le opzioni e andando in Cronologia – ma potete anche aprire quella sezione con una scorciatoia della tastiera.

Premendo CTRL+H (Command+Y sul Mac) infatti possiamo aprire la cronologia. Al suo interno sono contenute tutte le pagine che abbiamo visitato. E’ molto difficile che le pagine che abbiamo visitato non sono presenti in questa lista. Non c’è un particolare ordine, perciò dovrete cercare man mano, magari riconoscendo l’icona del sito che stavate cercando o facendo uso della barra di Ricerca in alto.

In modalità incognito è possibile riaprire le schede chiuse?

Una piccola nota cautelativa va data per quel che riguarda le schede aperte in Incognito. Ogni scheda aperta in Incognito infatti non viene memorizzata dal Browser, perciò se Chrome crasha mentre siete in incognito non potete fare niente: quella è una modalità che non lascia traccia nel vostro computer, perciò è impossibile cercare di ritrovare le schede chiuse da lì. Almeno eviterete imbarazzanti discussioni se dopo un crash qualcun altro aprirà il vostro Browser!

Se volete un consiglio, cercate di abilitare più sincronizzazioni nel vostro Browser. Maggiori sono i contenuti sincronizzati con Google, più è la possibilità che questo memorizzi le schede aperte attraverso altri dispositivi – anche il vostro cellulare. In tal caso, potete anche andare a controllare lì.

APPROFONDIMENTI | DOWNLOAD CHROME | LIVE WALLPAPER

About Marco Martone

Ideatore nonché amministratore del sito. Segue tutto ciò in cui scorrono bit. Android e Linux le passioni più grandi !