Home / HI TECH / Luce Bias: cos’è e perché può aiutare i nostri occhi

Luce Bias: cos’è e perché può aiutare i nostri occhi

Abbiamo lavorato a lungo di fronte allo schermo del nostro PC per molti anni, quando all’improvviso notiamo che qualsiasi ambiente è troppo scuro per i nostri gusti e va illuminato all’esagerazione. E’ purtroppo una delle conseguenze d’avere a che fare per troppo tempo con uno schermo troppo luminoso in un ambiente troppo scuro. Come vedremo la luce Bias può risolvere tale problema.

I nostri occhi sono molto delicati. Infatti è da decenni che si sta cercando di fare in modo che ore d’esposizione prolungata alla luce artificiale degli schermi non comporti alcun danno grave. Alcuni buoni esempi sono presenti sia negli Smartphone che su PC.

Problema sugli smartphone

Sugli Smartphone Android il problema della “luce blu” ha messo all’attenzione molti produttori di cellulari. Essi hanno adottato la funzione integrata delle ultime versioni di Android di adattare lo schermo alla luce presente nell’ambiente (Display Ambient). Cioè si abbassa la luce dello schermo al minimo possibile quando questo si trova in un ambiente scuro.  Se queste funzioni non sono soddisfacenti, molti utenti scelgono App che possono adattare la luce dello schermo in modo più preciso.

Una delle più famose applicazioni è Lux Auto Brightness e Twilight .

Problema sui PC

Sui vari PC, è possibile munirsi di programmi che permettono di abbassare dinamicamente la luminosità dello schermo. Ciò può avvenire a seconda dell’ora o del programma preimpostato manualmente.

Uno dei programmi più famosi per questo scopo è f.lux.

Purtroppo non tutti gli schermi sono compatibili con i vari sistemi adatti a non rovinarci il sonno o la vista nel tempo. Esistono schermi con pochi livelli di luminosità oppure televisioni che non hanno affatto un metodo chiaro e tondo per oscurare la visione senza rovinarne la qualità.

Quando rendiamo lo schermo più scuro, guardarlo può diventare più difficile. Ciò avviene anche in ambienti scuri a meno che lo schermo non sia preparato per questo oppure non lo stiamo guardando da relativamente vicino. Naturalmente, come nel caso degli schermi più grandi, non sempre siamo a poca distanza per vedere ogni singolo dettaglio dell’immagine.

Scopriamo la luce Bias

Per questo sono state inventate le luci Bias. Cosa fanno in effetti le luci Bias? Prima di tutto sono chiamate anche Luci Ambientali. Servono per rendere la visione attorno allo schermo meno violenta e possono dare un impatto meno aggressivo ai nostri occhi.

Le luci Bias sono un sistema di luci al LED, che offrono una luce densa ma non troppo potente. Grazie a questo contrasto di luce, è possibile tenere la TV o lo schermo ad un livello superiore di luminosità. Il tutto senza rischiare danni alla vista o alla nostra salute in generale.

Come procurarsi una luce Bias o ambientale?

  • Di fabbrica. Alcune TV o schermi vengono venduti con una luce ambientale integrata, che è possibile attivare con varie colorazioni ed intensità. Questa è la soluzione più diretta e costosa, ma almeno ci offre qualche possibilità di trovarlo nei negozi.
  • Acquistandolo come accessorio. Esistono “cornici” che potete comprare, da montare, che offrono una luce ambientale su un certo numero di pollici. Molti la considerano la soluzione più comoda e facile da avere, anche se non è molto il caso della nostra regione: non molti negozi ce l’hanno in magazzino.
  • Con il fai da te. Se non potete trovare una luce ambientale o non potete acquistare una TV o uno schermo con luce ambientale integrata, potete costruire una cornice adatta per voi. In genere, non serve nient’altro che una fila di luci al LED (non troppo potenti). Ne potete trovare con tanto di telecomando e sono molto economiche. Se poi vi piace fare le cose veramente per bene, esistono numerose guide. Esse propongono tutorial per fissare la luci a varie asticelle per renderle una vera e propria cornice.

Non pensate poi solo alla salute. Una luce bias può dare tanta più classe al vostro ambiente lavorativo o di casa!

About notonlyhitech2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.