Iphone 6s e 6s plus: uno sguardo al futuro

La presentazione al Bill Graham Civic Auditorium di San Francisco dei nuovi prodotti Apple ha spiazzato tutti, introducendo novità significative, sopratutto nell’ambito dei melafonini. A primo impatto sembrano identici ai loro precedenti modelli! Ma allora cos’è cambiato ? Il ceo di Apple suggerisce che “nei nuovi iPhone l’unica cosa che abbiamo cambiato è… tutto”. Quindi “zoomiamo” i dettagli essenziali di questo cambiamento.

Nel design troviamo una nuova colorazione Rose Gold (oro rosa), pensata per un pubblico femminile, creando suggestione sopratutto al pubblico asiatico.

Nel comparto hardware troviamo un processore A9 di terza generazione a 64 bit, con prestazioni decisamente migliori rispetto alla generazione precedente. Da segnalare anche la presenza del coprocessore M9 dedito ai soli sensori di movimento. Interessante anche la nuova fotocamera iSight con 12 Mp e il 50% di pixel in più rispetto a quella precedente. La fotocamera anteriore invece è di 5 Mp. Finalmente arriva anche la presenza del 4k. L’iPhone infatti è in grado di girare i video in 4k con 8 milioni di pixel per ogni frame. iPhone 6s avrà anche il supporto all’LTE Advanced fino a 300 Mbps. Possibilità ,attraverso un’app, di trasferire dati anche da terminali Android.

Si ma questi cambiamenti radicali dove sono? Ogni smartphone è migliore del suo predecessore sul comparto hardware, si deve comunque stare al passo con le esigenze sempre maggiori del pubblico. Le vere novità risiedono nell’assetto hardware-software, con l’introduzione di due caratteristiche:

1- 3D Touch : Versione rifinita del Force Touch, già presente sugli AppleWatch e Mac. Ma cos’è allora questo 3D Touch? e perchè non si chiama più Force Touch? La risposta è presto detta: La nuova caratteristica di casa Cupertino è una tecnologia che trasforma un comune touch-screen in uno screen dinamico, capace cioè di recepire il differente livello di pressione delle dita permettendo ad esempio di aprire menu contestuali direttamente dalle icone delle app per accedere ai comandi di uso più comuni, passare rapidamente da un’app all’altra.

Per farvi un esempio, alla pressione prolungata dell’app Fotocamera è possibile scattare immediatamente selfie, nei messaggi in arrivo potremo godere di un’anteprima del testo, nel calendario si potranno visualizzare gli impegni giornalieri e le note memorizzate. Sono inoltre previste numerose interazioni in ambito gaming, come evidenziato nella demo durante l’evento, che permettono un’esperienza gaming completamente ridisegnata.

Ovviamente avete ben capito il motivo della rivisitazione del nome di tale funzionalità. Sull’Apple Watch esiste questa funzione, ma è enormemente limitata e contestualizzata ad uno smartwatch.

2-Live Photos: Funzionalità che definiremo ibrida(foto-video). Allo scatto di una foto, con LivePhotos, il telefono cattura 3 secondi di video (1,5 secondi prima e dopo lo scatto) , che vengono memorizzati insieme allo scatto principale. Al momento della visualizzazione sarà poi possibile far prendere vita all’immagine(per questo LivePhotos), avviando la riproduzione del video. Il risultato, almeno nella demo di presentazione , è piuttosto suggestivo. Le domande sorgono spontanee: Le LivePhotos saranno compatibili con i vari social? Quanto spazio occuperanno questo tipo di foto?

Ed è proprio la Apple a risponderci riguardo la problematica dello spazio di archiviazione , annunciando  un nuovo e indiscutibilmente conveniente listino prezzi per l’ampliamento dello spazio di archiviazione su iCloud. Gli abbonamenti sono di tipo mensile, e sono i seguenti:

– 0.99 $ per 50 GB di memoria.

– 2,99 $ per 250GB di memoria.

– 9,99 $ per 1TB di memoria.

 Il debutto è previsto per il 25 settembre in 12 Paesi, ma in Italia arriverà più tardi forse verso fine Ottobre. Inoltre iOS 9 sarà disponibile dal 16 settembre insieme a watchOS 2.

Segue il listino prezzi dei due nuovi modelli Iphone:

-Iphone 6s 16 GB :    199$.

-Iphone 6s 64 GB:    299$.

-Iphone 6s 128 GB:  399$.

-Iphone 6s Plus 16 GB:    299$.

-Iphone 6s Plus 64 GB:    399$.

-Iphone 6s Plus 128 GB:  499$.

E voi cosa ne pensate di queste novità? Seguono aggiornamenti.

1 thought on “Iphone 6s e 6s plus: uno sguardo al futuro

Comments are closed.

Vai alla barra degli strumenti