Virus Whatsapp: nuovo rischio alle porte

Nell’ultima settimana si è registrato un numero ingente di persone infette da questo virus Whatsapp. Ma andiamo oltre la superficialità. Ovviamente il virus non proviene da Whatsapp , ma da una email che la vittima riceve nella sua casella di posta . Qual è il contenuto di questa email? Il presunto whatsapp avvisa della presenza di un messaggio non letto in segreteria! Al centro dell’email compare un bel pulsante gigante con scritto “Autoplay”. Ora soffermiamoci su alcuni dettagli, l’email del mittente è di solito un’email creata al momento dal pirata informatico (non vi azzardate a chiamare hacker questi tipi, che di hacker non hanno proprio nulla ! ); uno degli indirizzi email più diffusi è : fucate@justfax.net. Ora soffermiamoci su due cose.
1- Il presunto Whatsapp come può mandarvi una email , senza che voi gliel’avete fornita? se succedesse dovremmo preoccuparci seriamente… già la nostra privacy è ridotta al midollo, figuriamoci se gestiscono loro i nostri dati.
2- Whatsapp ha una segreteria? Forse mi sono perso qualcosa, ma di segreteria whatsappiana(scusate se conio questo neologismo) non ne ho mai sentito parlare.
Allora armiamoci di buon senso, rendiamoci furbi e mandiamo a quel… email il ben servito ! Come risolvere? Cancellando l’email ricevuta!
Ma cosa comporta questa email? Vi ho parlato di virus… Bene, una volta cliccato sul pulsante autoplay si viene reindirizzati ad una pagina che scarica in modo automatico dei malware che infettano sia dispositivi mobile che pc veri e propri. Il loro scopo è quello di infettare la base del sistema per gestire app installate sul dispositivo. Ora dirai che mi cancellano i salvataggi di candy crush saga non mi interessa, si hai ragione! Ma ricorda che sul dispositivo hai app come messaggi, galleria, fotocamera, archivi, app che salvano password. La questione è delicata, e il loro scopo è quello di accedere a questi dati, e ricattare la vittima.
Se avete riscontrato un’email del genere sapete come affrontare la situazione, e se non l’avete ricevuta sapete come affrontarla in seguito. L’unico mezzo per affrontare questi criminali è l’INFORMAZIONE.
Per ulteriori dettagli vi terremo aggiornati.

Vai alla barra degli strumenti