Windows 10: un viaggio nel futuro

L’ultima novità del colosso di Redmond è proprio Windows 10, o per i nerd semplicemente Win10. Quest’ultimo si erge come il risultato straordinario di un lungo viaggio iniziato con windows 8 e proseguito con Windows 8.1 e terminato il 29 luglio con l’uscita del nuovo OS. Le novità che saltano subito all’occhio sono la presenza di Cortana( di cui premettiamo di dedicarne un intero articolo) e Microsoft Edge. Ma tuffiamoci nello specifico: sono state rilasciate ben 7 versioni:

  • Windows 10 Home: edizione desktop per PC, tablet e dispositivi 2-in-1 con Cortana, Microsoft Edge, Continuum, Windows Hello e varie app universali, tra cui Xbox App.
  • Windows 10 Mobile: edizione per smartphone e piccoli tablet con tutte le app presenti nell’edizione Home, alle quali si aggiunge la versione touch di Office.
  • Windows 10 Pro: edizione desktop per PC, tablet e dispositivi 2-in-1 con tutte le funzionalità dell’edizione Home, alle quali si aggiungono specifiche caratteristiche per le piccole aziende, tra cui Windows Update for Business.
  • Windows 10 Enterprise: edizione simile alla Pro con funzionalità specifiche per le medie e grandi organizzazioni.
  • Windows 10 Education: edizione simile alla Enterprise indirizzata alle scuole e alle università.
  • Windows 10 Mobile Enterprise: edizione per smartphone e piccoli tablet indirizzata alle aziende.
  • Windows 10 IoT Core: edizione specifica per i dispositivi connessi, che fanno parte della Internet of Things.

Microsoft ha reso disponibile gratis per 12 mesi attraverso un update Win10 in oltre 190 paesi , con il solo vincolo di possedere già una copia originale di determinati OS Windows, da cui segue l’elenco:
•Windows 7
•Windows 8.1
•Windows Phone 8.1

Gli utenti che non possono aderire all’offerta di aggiornamento gratuito potranno acquistare l’edizione Home a 119 dollari o l’edizione Pro a 199 dollari, mentre l’upgrade da Home a Pro con il Windows 10 Pro Pack costerà 99 dollari. In Italia, i prezzi sono più alti: 135 euro per Windows 10 Home e 279 euro per Windows 10 Pro.
Quindi dopo le peripezie del tanto criticato Windows 8, eccoci in un nuovo mondo pieno di originalità ed efficienza. E se è vero che un grande viaggio inizia sempre da un piccolo passo, penso siamo alla meta di un viaggio straordinario!

2 thoughts on “Windows 10: un viaggio nel futuro

  1. Io avevo Win 8.1 ma ho dovuto aggiornarlo tramite una procedura manuale perché quella automatica non si decideva a partire!

    1. Per quanto, tramite anche gli insider, si stia lavorando da molto su questo sistema operativo, esso presenta comunque dei bug, come quello che hai riscontrato o come altri che stanno cercando di riparare. Ciò non toglie che ne è valsa la pena, per la piena compatibilità e il passo avanti rispetto all’8.1. Vero?

Comments are closed.

Vai alla barra degli strumenti