Google Nearby cos'è? Suggerimenti in base alla posizione

Chissà quanti punti di interesse faranno il loro ingresso nel nuovo Google #Nearby

Con l’idea di Android Instant Apps, ovvero la possibilità di utilizzare le applicazione senza l’installazione necessaria, si apre lo scenario a tante altre innovazioni, che vedremo da qui a qualche mese o forse anno. Una di questa è l’idea di Google Nearby: ma cos’è effettivamente Google Nearby?
Google Nearby è un sistema che propone le applicazioni in base a dove vi trovate: il dispositivo rileva la vostra posizione ed automaticamente riceverete le app che potrete scaricare e quelle che fanno per voi in quel determinato momento. Se aggiungiamo, poi, che queste applicazioni possono essere utilizzate senza effettuare il download, grazie ad Android Instant Apps, capiamo come sarà tutto immediato nel prossimo futuro. Tramite Nearby si potrà anche giocare tra dispositivi vicini: come accennavamo in precedenza, il sistema identificherà se sono presenti altri utenti che vogliono giocare con voi e così potrete accedere al multiplayer con molta più facilità di quanto succede al momento. Oppure, ancora, se ci troviamo in un museo, Nearby potrebbe scaricare in tempo reale un’audio-guida che ci faccia da Cicerone, oppure stampare delle foto se ci troviamo nelle vicinanze di un centro fotografico convenzionato.
Abbiamo parlato di centro convenzionato, perchè? Purtroppo il sistema non funziona subito dappertutto, ma ogni negozio o punto di interesse in generale, dovrà essere registrato su Nearby per fornire le funzionalità che vi abbiamo descritto in precedenza. Al momento sono attivi i seguenti punti:

  • CVS Pharmacy per stampare le foto direttamente dal telefono
  • Università di Notre Dame per visitare località storiche
  • Tour audio guidato quando si è al The Broad di Los Angeles
  • Mobile Passport per evitare la dogana in certi aeroporti
  • United Airlines per intrattenimento in volo e in attesa dell’imbarco

Nessuno di questi, quindi, risulta utile per noi Italiani: lo sviluppo, però, si sta allargando; è prevista anche l’interazione con i dispositivi Google, come ad esempio la Chromecast o gli smartwatch dotati del sistema Android Wear. Per far funzione Google Nearby si dovranno avere attivati sia Bluetooth che Localizzazione.
Come arriverà Google Nearby sugli smartphone? Non vi sarà nessuna applicazione: Google Nearby sarà, infatti, integrato negli aggiornamenti di Google Play Services ed è prevista la versione minima di Android KitKat.

Vai alla barra degli strumenti