Home / HI TECH / Instagram ordina le foto con un nuovo algoritmo come Facebook

Instagram ordina le foto con un nuovo algoritmo come Facebook

L’acquisizione di Instagram da parte di Facebook, oltre ad essere un investimento economico e societario, ha rappresentato anche un trampolino di lancio per il social network delle foto, che si sta affermando sempre di più come una delle piattaforme sociali più utilizzate in assoluto. E’ anche grazie a Facebook che ora, probabilmente, porterà un’innovazione gradita per il nostro utilizzo: infatti Instagram ordina le foto con un nuovo algoritmo, proprio come accade su Facebook.

Avete presente quando navigate su Facebook e dite “Ma perchè a me escono sempre le stesse persone? O le stesse pagine? O gli stessi gruppi?”. La colpa, o il merito dipende dai punti di vista, va ad Edgerank, un algoritmo che stabilisce la visibilità di un determinato post e che assegna un valore all’interazione tra chi scrive e chi legge, in base anche all’età dell’utente e gli interessi. La probabilità che un certo post di una persona sia visibile sulla nostra home di Facebook è direttamente proporzionale alle interazioni che in passato il lettore, in questo caso noi che stiamo leggendo, ha avuto con lo scrittore, sia che esso sia una pagina o un semplice utente: con interazioni intendiamo commenti ai post e mi piace. Questi ultimi non hanno, però, lo stesso valore: un commento varrà molto di più di un semplice like e quindi ci porterà sicuramente ad avere il suo post tra le Top News.

Ora che ci è più chiaro il funzionamento di Facebook, possiamo tornare alla notizia di oggi: Instagram ordina le foto come vuole. Come funzionerà? Proprio come funziona per il social network di Marck Zuckerberg: le immagini saranno visualizzate in base agli interessi del lettore e, almeno inizialmente in fase di prova, saranno ordinate in modo casuale. In seguito l’algoritmo prenderà pieno possesso delle nostre bacheche e ci mostrerà i contenuti in base alle interazioni che vi sono tra i diversi utenti, proprio come Edgerank.

Perchè questa idea? Instagram ha riferito che le immagini, dato anche l’aumento degli iscritti, sono cresciute moltissimo in numero e gli utenti non riescono a star dietro a tutti i contenuti, finendo per perdersene moltissime: questo cambiamento, quindi, porterà le persone a visualizzare più facilmente i contenuti a cui sono realmente interessati, senza casomai dover scorrere a lungo per cercare il post di quel determinato utente.

About notonlyhitech2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WebShake – tecnologia