Home / ANDROID / Android M: risparmio di batteria e non solo

Android M: risparmio di batteria e non solo

Dopo le developer preview che ci hanno dato un’idea del nuovo sistema operativo, è giunto il momento di scoprire completamente il nuovo aggiornamento. Innanzitutto il rollout inizierà la settimana prossima, partendo dai Nexus 5, Nexus 6 e Nexus Player. Ufficiale purtroppo il non arrivo di Android 6.0 su Nexus 4, Nexus 7 (2012) e Nexus 10. Immergiamoci nelle novità di questa nuova versione:

1- Gestione della memoria ottimizzata: Rivoluzione dell’interfaccia, non troviamo più i soliti tab In usoTutte, Scaricate nella sezione memoria, ma un’unica e semplice interfaccia. Inserita una funzionalità completamente nuova, accessibile premendo il menù in alto a destra e selezionando l’opzione Avanzate e successivamente Dettagli di utilizzo, che permette di osservare la memoria usata dalle varie applicazioni in media o massima.

android-m-memory-w782

2-App Drawer rivisitato: Marshmallow stravolgerà completamente la vostra visione d’insieme ordinando le varie app in senso verticale e in ordine alfabetico,mostrando comodamente in alto le quattro app più utilizzate.

images (1)

3- Batteria e Ricarica: Una nuova caratteristica chiamata Doze è stata integrata nel sistema e si occuperà della gestione della batteria e del processo di ricarica dei dispositivi Android. Con Doze passeremo ad USB C che garantisce una ricarica di circa 3 volte più veloce di quella attuale ! Inoltre potremmo caricare dispositivi esterni con lo smartphone stesso!

Android-M-s-New-Doze-Feature-Is-a-Mixed-Bag-482789-3

4- Supporto a scheda SD: La scheda SD inserita all’interno del dispositivo viene riconosciuta dal sistema operativo Marshmallow come memoria interna, con la possibilità data all’utente di installare app anche su SD senza incontrare il fastidioso messaggio di memoria insufficiente!

download

5-Miglioramento delle notifiche Heads-Up: Odiate da moltissimi utenti che, rimpiangendo il vecchio stile di notifiche che rimanevano nella status bar, le considerano invasive e fastidiose. Marshmallow ha apportato una novità in questo comparto tanto criticato : Possibilità di eliminare le notifiche Heads-Up per le app scelte dall’utente nell’apposita sezione.

Le-notifiche-in-Android-Lollipop

6-Permessi delle app: Da ora in poi con Android M potremmo gestire i permessi da dare ad ogni app! Ad esempio possiamo decidere di non dare ad un’app il permesso di scaricare contenuti o di utilizzare il microfono, fotocamera. Permessi modificabili nel menù Impostazioni->App->Autorizzazioni->Modifica.

permessi-app-android-m-w782

7-Link alle App: Da oggi in poi ogni link verrà aperto con la sua app sorgente e non mostrerà la possibilità di scelta tra varie app come succedeva con Lollipop. Un collegamento di Instagram verrà aperto direttamente con Instagram!

8- Supporto software alla fotocamera/videocamera migliorato: Con la Google Camera 3.0 il sistema vi avvertirà se l’obiettivo è sporco e vi consiglierà di pulirlo tramite un messaggio a schermo. Inoltre da oggi è possibile girare video in SlowMotion!

google-camera-150915

Allora che ne dite di questo nuovo sistema operativo? Sembra l’evoluzione ottimizzata e perfezionata di Android Lollipop! Ciò che colpisce è senza dubbio la cura dei dettagli che rende l’utilizzo un’esperienza straordinariamente bellissima ! Avete già provato le preview? Secondo voi cosa manca? Per ulteriori aggiornamenti tenete sott’occhio la sezione Android!

About notonlyhitech2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WebShake – tecnologia