Home / HI TECH / Google aiuta migranti e rifugiati

Google aiuta migranti e rifugiati

L’emergenza dovuta alla grande mole di migranti e rifugiati che coinvolge Europa, Medio Oriente e Nord Africa è sotto gli occhi di tutti , ed è di portata mondiale. Definita da molti come la più grande crisi umanitaria globale dalla Seconda Guerra Mondiale.

Allora qual è il ruolo di Google? La casa si Mountain View ha già devoluto in aiuto dei rifugiati la somma di ben 1 milione di euro e ne metterà a disposizione altri cinque solo grazie al nostro aiuto diretto. Google devolve lo stesso importo che arriva dalle donazioni private, fino a raggiungere quota 10 milioni di euro.

Inoltre assicura il colosso di Mountain View :

La tua donazione verrà trasmessa direttamente a Network for Good, che poi la distribuirà a quattro organizzazioni non profit impegnate nell’aiuto di rifugiati e migranti. Queste organizzazioni non profit si stanno mobilitando per fornire primo soccorso (riparo, cibo, acqua e cure mediche) e per tutelare la sicurezza e i diritti delle persone bisognose. Google coprirà tutte le spese di gestione in modo che il 100% della tua donazione sia destinata ai casi di massima necessità.

Quindi la donazione sarà trasmessa a Network for Good, che ricordiamo essere una tra le principali associazioni che gestisce le raccolte di beneficenza, per poi essere mandata ad associazioni come : Medici senza frontiere, il Comitato Internazionale di soccorso, Save the Children e l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati.

Potete effettuare la donazione al seguente sito creato appositamente per l’occasione da Google.

Da come si intravede in questo articolo, Google è sempre attenta ai problemi dell’umanità! E non si tira mai indietro di fronte a problematiche che possono risultare serie. Tanto di cappello per il colosso di Mountain View.

About notonlyhitech2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.